• martedì , 25 settembre 2018

Carta da parati, come arredare un salotto

Fino a qualche tempo fa un ambiente di classe, fosse esso un salotto o lo studio di un affermato professionista, non poteva non essere arredato con carta da parati.
La carta da parati rappresentava infatti l’arredo ideale per fornire all’ambiente un valore estetico fuori dal comune, era sinonimo di stile e di qualità.
Oggi però, nonostante la carta da parati abbia visto migliorare il prodotto, le pitture stanno soppiantando questo metodo di arredamento. Le pitture infatti sono più facili da apporre alle pareti e possono essere cambiate con maggiore facilità, tuttavia non assicurano gli stessi effetti stilistici della carta da parati.
Chi ama la carta da parati oggi può avere una scelta quasi sterminata: i produttori di questo materiale hanno infatti non solo migliorato il prodotto, ma anche reso il catalogo molto più ampio di quanto non fosse fino a qualche anno fa.

Il luogo della casa ideale in cui inserire la carta da parati è il salotto: la carta da parati infatti conferisce alla stanza un tono di stile molto forte, dandole una forte personalità.
La scelta della tipologia e del colore della carta da parati deve essere fatta in abbinamento al salotto, al mobilio che vi è presente ed in relazione alle caratteristiche architettoniche della casa.
La prima scelta è quella che riguarda la tipologia di carta da acquistare: in commercio è possibile reperire carta da parati in cellulosa o in vinile, che rende il rivestimento impermeabile.
Inoltre la scelta può essere fra carta completamente liscia oppure carta dotata di rilievi; in quest’ultimo caso è bene accertarsi che i punti e le forme in rilievo si accostino bene con l’arredamento generale della casa.
Prima di effettuare ogni acquisto occorre infatti ricordare che la carta da parati, una volta affissa alle pareti, resterà su di esse per un lungo periodo di tempo: se non si è pienamente sicuri della scelta fatta è bene procedere con cautela. Il rischio infatti è quello di trovarsi a sostituire la carta perché non piace, oppure di tenersi un ambiente arredato non proprio secondo i gusti personali.

Nella scelta delle decorazioni invece si può tenere presente che negli ultimi tempi i designer stanno utilizzando la carta contenente fantasie di origine naturale, come alberi, foglie e rami. tali soluzioni donano all’ambiente un effetto di fluidità e si abbinano bene a contesti di tipo moderno. Al contrario, ambienti in stile antico prediligono, per la scelta della carta da parati, forme e fantasie geometriche.
E’ inoltre possibile registrare una nuova tendenza: quella cioè di decorare le pareti con la carta da parati. Anziché appendere quadri o altro alle pareti è possibile utilizzare, in punti specifici della casa, carta da parati.
Si tratta dello stesso procedimento utilizzato per affiggere fasce orizzontali sotto il soffitto o ad un’altezza media della parete.
In questa forma la carta da parati può essere utilizzata sia a tinta unita che con delle decorazioni e fantasie. La tendenza però è quella di non eccedere con i colori, prediligendo al massimo due o tre sfumature.
Lo stesso principio viene utilizzato per affiggere sulle pareti soggetti particolari come alberi, piante o disegni. Normalmente in tali casi si utilizza il vinile e si è soliti collocarlo su una specifica area senza dover ricoprire tutta la parete. Ultimamente le scelte degli interior designer si stanno orientando verso la realizzazioni di vere e proprie riproduzioni di quadri o di immagini celebri.
La regola tuttavia è quella di non esagerare in tal senso, mantenendo le giuste proporzioni fra l’area a disposizione e le parti dedicate alle decorazioni.

Se siete alla ricerca di soluzioni relative alla carta da parati, un aiuto può essere fornito dall’azienda Skandska di Torino, nel punto vendita di via san Secondo 45 potrete trovare una vasta scelta di soluzioni per arredare con stile e qualità le pareti della casa.
L’azienda infatti è partner commerciale dei più importanti brand nel campo dell’arredamento da interni e propone soluzioni per la scelta di tessuti di arredamento, soluzioni per copriletti e copridivani, tappeti su misura e, appunto, carta da parati.
L’azienda Skandaska specializzata in tessuto per arredamenti a torino, grazie alla lunga esperienza maturata, può fornire non solo i migliori prodotti del mercato, ma anche un servizio di consulenza specializzato nel settore dei tessuti per arredamento.

Related Posts

Comments are closed.