• mercoledì , 18 luglio 2018

Lanciare un nuovo canale Youtube, come aumentare le visualizzazioni

come-aumentare-visualizzazioni-youtubeI social network sono un mezzo molto potente, grazie alla loro diffusione le persone hanno potuto godere di un aumento della visibilità che anni fa non si pensava fosse possibilità, per cui sono davvero in tanti ad aver deciso di approfittare di questi mezzi di comunicazione per sfondare sul web.

Tra i social più amati c’è senza dubbio Facebook, ma per quanto riguarda la condivisione di video il sovrano indiscusso è Youtube, una piattaforma che permette di creare un proprio canale, personalizzarlo e caricare dei contenuti.

Il problema è che per quanto YouTube sia un fenomeno che si è sparso a macchia d’olio, non è così facile farsi notare e diventare popolari, la concorrenza è tanto e per riuscire ad emergere c’è bisogno di una proposta di contenuti interessante e di qualità, che abbia qualcosa in più rispetto a quella offerta da altri canali.

Dopo aver aperto il canale, dato una sistemazione e una personalizzazione iniziale, si passa alla creazione di qualche contenuto, lo si carica e poi? Questa è la parte più difficile: ottenere visualizzazioni, ovvero, persone che entrino nel canale o vedano il video.

All’inizio è molto complicato farsi notare, solitamente si riescono ad ottenere qualche decina di visualizzazioni per poi fermarsi, come fare quindi a risolvere il blocco iniziale?

La soluzione sta nel comprare visualizzazioni, una tecnica molto diffusa che permette a neo youtuber di farsi conoscere più rapidamente; se si fa una ricerca in rete si scopre che sono tantissimi i siti che mettono in vendita visualizzazioni youtube, c’è chi propone pacchetti con visite, like e nuovi iscritti, chi si limita a offrire solo visite che possono andare dalle 500 a migliaia, oppure soli like.

Si tratta di tutte strategie che si possono acquistare per far sembrare il proprio account ricco di visualizzazioni, ma se non c’è attività, queste serviranno solo all’apparenza ma non alla sostanza; infatti, se non ci sono fan reali che interagiscono coi post, è difficile che il canale decolli.

La cosa migliore è quella di cercare il giusto equilibrio senza strafare, i protagonisti indiscussi del successo sono i video, se si caricano contenuti noiosi, ripetitivi o anonimi, sarà davvero complicato attirare l’attenzione degli utenti.

Anche nel caso si decide di acquistare delle visualizzazioni bisogna ricordarsi di stare molto attenti ai contenuti, cercare di fare qualcosa affinché le persone inizino a visitare il canale e lasciare like e commenti.

Per capire che tipo di argomenti piacciono all’utenza, basta guardare le statistiche interne di Youtube, controllare i tag più usati, da li sarà facile capire cosa fa tendenza e di conseguenza, lo sarà anche fare video di interesse comune.

Per cui, quando si caricano i video sul proprio canale, non bisogna mai dimenticarsi dei tag, evitando di inserirne troppi, ma selezionando quelli più attinenti all’argomento e quelli più popolari.

Adottando questo mix di strategie, l’acquisto delle visualizzazioni sarà molto più utile ed efficace, il numero elevato di views, indurrà altri utenti reali a interagire e a condividere i contenuti, rendendo popolare il vostro canale.

Related Posts