• sabato , 26 maggio 2018

Come avere più clienti sfruttando i social network?

clienti in reteOggi tutte le aziende utilizzano i vari strumenti messi a disposizione dalla tecnologia per farsi pubblicità e vendere i propri prodotti e servizi, primi tra tutti i social network, che permettono di raggiungere milioni di potenziali clienti in ogni parte del mondo.

Chiunque può iscriversi ai social come Facebook, Twitter e Instagram, creare dei post che pubblicizzano la propria attività e pubblicarli, ma basta per avere più clienti?

Assolutamente no, per ottenere dei risultati concreti e soddisfacenti c’è bisogno di una strategia ben precisa, avviare una sorta di progetto in cui fissare tutti i passaggi che portano all’obiettivo finale, quello di avere più potenziali clienti interessati a prodotti e servizi che si vendono.

Ognuno dei social network menzionato permette di raggiungere milioni di utenti in modalità diverse, sappiamo che Facebook è quello più versatile con cui è possibile fare praticamente tutto, Twitter è molto utilizzato per informare o lanciare piccoli aggiornamenti giornalieri, mentre Instagram viene usato soprattutto per caricare foto e video.

Un’azienda che vuole sponsorizzarsi utilizzerà come canale preferenziale Facebook e in supporto gli altri due, insieme ad altri strumenti che si trovano online.

Come si può agire su Facebook per aumentare le vendite?

Bisogna sapere che i post sono visti in modo organico per il 6%, per cui, per raggiungere più persone, bisogna affidarsi a Facebook Ads, creare delle inserzioni pubblicitarie da sponsorizzare ogni giorno, per farlo si deve disporre di un budget da investire.

Questo budget è bene definirlo in partenza, in modo da potersi organizzare e distribuirlo al meglio su più giorni, con la possibilità anche di selezionare il target di interesse.

I prodotti e i servizi da vendere solitamente non vengono venduti direttamente con Facebook, che diventa solo uno strumento per mostrarli, le vendite avvengono dal proprio sito internet, per cui, una delle cose fondamentali è quello di averne uno ottimizzato.

Bisogna puntare molto sul web design, ma anche sull’ottimizzazione generale del sito, le campagne Ads sono veloci, per cui è necessario un sito altrettanto veloce, di facile navigazione, che sia responsive e si adatti a qualsiasi tipo di dispositivo mobile.

Deve essere di impatto ma allo stesso tempo non troppo invasivo, al suo interno devo essere contenute, in modo chiaro, tutte le informazioni necessarie, per far capire ai potenziali clienti il tipo di prodotto o di servizio che si propone.

Dopo aver definito questi aspetti, si passa all’azione, cercando di coinvolgere quanto più canali possibili dopo la pubblicazione con Facebook, per cui arrivano in supporto altri social network come quelli sopracitati, senza dimenticare Youtube.

Avere un canale su Youtube permette alle aziende di arrivare a più utenti, grazie ai video, che sono uno dei mezzi di comunicazione più amati, perché arrivano dritto al punto regalando un’esperienza completa audio-visiva, il tipo di pubblicità che colpisce con più facilità.

In conclusione, non ci sono dubbi che i social network hanno dato un grosso aiuto alle aziende che vogliono aumentare le vendite, ma per avere successo, è sempre fondamentale sapere utilizzare nel modo giusto i canali che si hanno a disposizione.

Related Posts