• giovedì , 5 dicembre 2019

10 cose da vedere a Napoli

Capoluogo campano e ritenuta una delle città più belle d’Italia, Napoli è senz’ombra di dubbio la meta ideale per chi desidera fare una vacanza indimenticabile in una località mozzafiato. Ma cosa vedere a Napoli? Entriamo nei dettagli e scopriamo assieme le 10 attrazioni che non potete assolutamente perdere!

Da Spaccanapoli al Palazzo Mannajuolo

Partiamo da Spaccanapoli, vero e proprio cuore della città vecchia, dove potrete ammirare numerosi palazzi, chiese e monumenti dall’aspetto unico e suggestivo. Ovunque volgerete lo sguardo, infatti, non potrete non restare ammaliati. Vero e proprio fulcro di storia e tradizione, non potete inoltre visitare Napoli senza vedere il Cristo Velato di Giuseppe Sammartino. Questa scultura, collocata all’interno della Cappella Sansevero, è senz’ombra di dubbio una delle più belle opere d’arte realizzate.

Proseguendo la vostra visita della città, vi suggeriamo un bel tour nella Napoli Sotterranea. Grazie a napoli_sotterraneaquesto percorso nelle viscere della città, potrete vedere le varie influenze greche, romane e soprattutto rivivere i giorni della Seconda Guerra Mondiale. Durante questo periodo, infatti, circa 40 mila napoletani si rifugiarono proprio nel sottoterra della città per sfuggire ai bombardamenti.

Un’altra bellezza di Napoli che dovete assolutamente vedere è il Palazzo Mannajuolo, considerato uno degli esempi più riusciti di architettura liberty della città. La scala ellissoidale all’interno del palazzo, infatti, è un vero e proprio diamante dell’architettura. Per comprendere appieno il legame della città con il patrono San Gennaro, dovreste inoltre assiste al “miracolo di San Gennaro, ovvero la liquefazione del sangue del Santo. Se non vi trovate in città in occasione di questo evento, vi consigliamo comunque di visitare il Duomo, da sempre apprezzato per la sua importanza artistica, storica e culturale.

Napoli, tra storia e arte contemporanea

Tra le 10 cose da vedere a Napoli, vi è poi Piazza del Plebiscito. Da sempre simbolo indiscusso di questa città, di fronte vi è il Palazzo Reale con le statue di otto dei sovrani che hanno regnato questa città. Nella lista delle cose da fare a Napoli, inoltre, non può mancare Il Petraio, meta ideale per chi ama fare trekking urbano. Grazie ai suoi 503 gradini, infatti, collega la collina del Vomero con il quartiere Chiaia.

Passiamo quindi al Museo nazionale di Capodimonte, un Museo­-Reggia di tre piani voluto nel XVIII secolo da Carlo di Borbone. All’interno sono ospitate opere d’arte che vanno dal ‘200 alla seconda metà del ‘900, compresa la collezione Farnese che Carlo di Borbone ereditò dalla madre. Se poi volete fare un salto nel passato, allora visitate il Museo Archeologico di Napoli, inaugurato nel 1816 ed oggi uno dei più importanti al mondo per via della qualità e della quantità delle opere custodite.

Per finire, dopo aver visto le principali attrazioni storiche della città, dovete assolutamente visitare il Metro dell’arte di Napoli, un vero e proprio museo di arte contemporanea.

Come avete potuto notare sono davvero tante le cose da vedere a Napoli e oltre a quelle elencate ve ne sono davvero tante altre. Se volete trascorrere dei giorni di relax in una città ricca di fascino e di storia, quindi, non vi resta che scegliere il vostro b and b Napoli e soggiornare in questa località. A partire da una bella passeggiata sul lungomare, fino ad arrivare alla buonissima cucina locale, non ve ne pentirete!

Related Posts